Ricerca


banner_lungo_magitratura_esame_avvocato_2012.jpg
mod_vvisit_counterOggi242
mod_vvisit_counterDal 12/06/093394816

domiciliazioniprevprof.jpg
magistratura_esame_avvocato_2012_2013.jpg























modello denuncia querela per il reato di truffa
Articolo di
 
penalista in Roma
dello stesso autore di:

riabilitazione penale

le possibili varianti dell'ingiuria
 

 

 
Argomenti correlati:
 
 

     
     
     
     
       
 

modello denuncia querela per il reato di falsa testimonianza 

modello denuncia - querela per il reato di stalking

 
Atto di denuncia – querela 
(ex artt. 333 e 336 c.p.p.)
ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI ROMA

Il sottoscritto Tizio, nato a ..... il ...... e residente in ........, in Via/Piazza ...................................., elettivamente domiciliato in …....., alla Via/Piazza …………………………....., n. …..... presso lo studio dell’Avv. ………………………........... del Foro di ……..................., mio difensore di fiducia, propongo, con il presente atto, formale denuncia - querela nei confronti di IGNOTI, che si sono resi responsabili, nei miei confronti, del reato previsto e punito dall’art. 640 c.p. - truffa -, lasciando all’Autorità Giudiziaria verificare se dai fatti di seguito esposti emergano o meno ulteriori ipotesi di reato.
PREMESSO CHE

In data .........., alle ore ........ circa, il sottoscritto percorreva a piedi Via ..............., per recarsi al Circolo Sportivo Bocciofila ...........
Giunto in prossimità di Via ............. venivo avvicinato da una giovane donna di cui non conosco le generalità che mi domandava se poteva sottrarmi qualche minuto di tempo.
La ragazza, preannunciò che si trattava di un’intervista volta a fornire dei dati, da parte dei consumatori, circa il mercato dei prodotti alimentari.
Iniziò ad intervistarmi e pormi diverse domande tutte attinenti al predetto argomento.
Le mie risposte si limitavano a mere affermazioni e/o negazioni.
Al termine dell’intervista, di durata breve ( una decina di minuti circa) ed avvenuta in Via ............... alla presenza del mio amico e collega Sig. ..............., la signorina mi chiedeva di compilare il modulo con talune mie informazioni personali (data di nascita, residenza, codice fiscale ecc.) e di sottoscriverlo in calce. 
In buona fede apposi la mia firma e la giovane aggiunse la propria sigla.
Dopo pochi giorni e nello specifico il ............... venni contattato dalla Società ............... che tramite un suo dipendete, il Sig. ..............., mi chiedeva di fissare un appuntamento per procedere, presso la mia abitazione, all’installazione dell’impianto satellitare, e di provvedere al pagamento di Euro 350,00 come da contratto sottoscritto in data ...............
Rappresentai la mia ignoranza circa il suddetto contratto ma l’operatore, pur rassicurandomi dicendo che mi avrebbe inviato una copia del predetto contratto, mi consigliava, comunque, di provvedere tempestivamente al pagamento dell’importo poiché, viceversa, sarei stato costretto ad affrontare spese legali ben più onerose. 
Spaventato ed intimorito dalle parole dell’operatore, inviai, dunque Euro 350,00 tramite un’operazione on-line (cfr. allegato 1). 
Quando ricevetti il contratto, pochi giorni dopo, riconobbi la sigla apposta dalla giovane donna, in data ................ 

CHIEDO
 
che l’Ill.mo Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma, esaminati i fatti sopra narrati, proceda nei confronti di Ignoti che si sono resi responsabili di avermi indotto, tramite artifizi e raggiri, in errore e procurandosi un ingiusto profitto, arrecandomi un danno, rendendosi, altresì,  meritevoli della pena prevista ex art. 640 c.p., come potrà testimoniare anche il Sig. ............... nato a ……………..., il ………..... e residente in ………....., Via ……………………..., n. .... presente sul luogo al momento dell’accaduto.
Con espressa riserva di costituzione di parte civile nell’eventuale procedimento penale.
Chiedo, inoltre, sin d’ora la punizione del responsabile e di essere avvisato in caso di eventuale richiesta di archiviazione da parte della Procura ex art. 406 e 408 c.p.p. 
Dichiaro, altresì, di oppormi alla definizione del procedimento tramite, eventuale ove applicabile, decreto di condanna.

Si allega la seguente documentazione:
...............
..............., lì ...............
Firma
.......................................................................
 
Argomenti correlati:
 




Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 

CERCA ANCORA IN QUESTO SITO

Ricerca personalizzata