Ricerca


banner_lungo_magitratura_esame_avvocato_2012.jpg
mod_vvisit_counterOggi16
mod_vvisit_counterDal 12/06/096329087

domiciliazioniprevprof.jpg
magistratura_esame_avvocato_2012_2013.jpg























accompagnamento coattivo

Modello di decreto del PM che dispone l'accompagnamento coattivo artt. 133 e 134 cpp dell'imputato (133 cp) o di altre persone

Art. 132 cpp
Accompagnamento coattivo dell'imputato (1).

1. L'accompagnamento coattivo [375, 376, 399, 490; 22, 97-bis att.; 31 min.] è disposto, nei casi previsti dalla legge, con decreto motivato, con il quale il giudice ordina di condurre l'imputato [60, 61] alla sua presenza, se occorre anche con la forza [46 att.].
2. La persona sottoposta ad accompagnamento coattivo non può essere tenuta a disposizione oltre il compimento dell'atto previsto e di quelli conseguenziali per i quali perduri la necessità della sua presenza. In ogni caso la persona non può essere trattenuta oltre le ventiquattro ore.

Art. 133 cpp
Accompagnamento coattivo di altre persone.

1. Se il testimone [194 s.], il perito [221], la persona sottoposta all'esame del perito diversa dall'imputato, il consulente tecnico [225, 233], l'interprete [143] o il custode di cose sequestrate [259], regolarmente citati o convocati, omettono senza un legittimo impedimento di comparire nel luogo, giorno e ora stabiliti, il giudice [377] può ordinarne l'accompagnamento coattivo [46 att.] e può altresì condannarli, con ordinanza, al pagamento di una somma da 51 euro a 516 euro a favore della cassa delle ammende [47 att.] nonché alle spese alle quali la mancata comparizione ha dato causa (1).




N. ______________ R.G. notizie di reato


P R O C U R A   D E L L A   R E P U B B L I C A
PRESSO IL TRIBUNALE ORDINARIO
________________________________

DECRETO ACCOMPAGNAMENTO COATTIVO
DISPOSTO DAL PUBBLICO MINISTERO
      - artt. 132, 133, 376, 377, 549 c.p.p. e 46 D.Lv. 271/89 -


Il Pubblico Ministero, dott................., visti gli atti del procedimento suindicato,
nei confronti di ___________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
per i_ reat_ di ____________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
Rilevato che _____________________________________________________________________
regolarmente invitato a comparire per il giorno _____________ innanzi alla P.G. delegata per l’interrogatorio con provvedimento/delega d’indagini datata ________________ nella sua qualita' di persona sottoposta alle indagini non e' comparso senza giustificare un legittimo impedimento,
Letta l'autorizzazione del Giudice in data ___________________________________________
Visti gli artt. 132, 133, 376 e 377 c.p.p.;

D I S P O N E

 

che _____________________________________________________________________________
sia  accompagnato, se occorre anche con la forza in caso di rifiuto, innanzi ala P.G. delegata per l’esecuzione dell’interrogatorio per il giorno, alle ore e nel luogo che sarà indicato dalla stessa Polizia Giudiziaria delegata __________________________________________________________
________________________________________________________________________________
Manda alla Segreteria per gli adempimenti di competenza.

 Roma, li' _______________
                                                 IL PUBBLICO MINISTERO
 
 





Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 

CERCA ANCORA IN QUESTO SITO

Ricerca personalizzata