Ricerca


banner_lungo_magitratura_esame_avvocato_2012.jpg
mod_vvisit_counterOggi558
mod_vvisit_counterDal 12/06/095937331

domiciliazioniprevprof.jpg
magistratura_esame_avvocato_2012_2013.jpg























acquisizione tabulati telefonici: modello decreto
Modelli di decreti ex art. 256 cpp per acquisizione tabulati telefonici, per individuare gli spostamenti effettuati dal titolare di una determinata scheda telefonica, attraverso la verifica delle celle, per individuare l'apparecchio telefonico con il quale sia stata utilizzata una determinata scheda....
 
 
ACQUISIZIONE TRAFFICO IN ENTRATA E USCITA



Proc. pen. n........... B   PM ......  

N. R.S. E.C.
 

Procura della Repubblica
presso il Tribunale Ordinario di.............
-Tel. e fax  .............. -


DECRETO DI ESIBIZIONE E CONSEGNA DOCUMENTI
art. 256 c.p.p.                      
 
 
IL PUBBLICO MINISTERO

visti gli atti del procedimento ed in particolare letti gli atti investigativi svolti nei confronti di ignoti  ,
Osservato che si procede per il delitto di “CESSIONE DI STUPEFACENTI “

Letti  gli atti relativi al proc. pen. di cui sopra e rilevato che è necessario accertare il traffico telefonico, in entrata e in uscita , sull’utenza............., DAL............. ORE ............. AL........... ORE ........... in quanto utili per le indagini, in considerazione della necessità di individuare gli autori della cessione.

Rilevato che l’acquisizione del tabulato è l’unico strumento con il quale è possibile tentare l’identificazione di coloro che hanno effettuato le telefonate.
- Considerato che l’acquisizione dei tabulati relativi alle utenze di seguito indicate è indispensabile al fine di identificare gli autori  del delitto o persone che potrebbero concorrere con i medesimi nell’attività criminosa ipotizzata, o comunque la favoriscono;
ritenuta la necessità di acquisire al procedimento i documenti relativi al traffico telefonico , con telefonate  in  uscita ed entrata  relative alle utenze di cui sopra, per il periodo  indicato.

Visto l'art. 256 c.p.p.

D I S P O N E

che la   TIM, la WIND la TELECOM,  E OMNITEL ED OGNI ALTRO GESTORE INTERESSATO esibiscano  i tabulati relativi al traffico telefonico suindicato agli Ufficiali di P.G. della Questura di Roma SQUADRA MOBILE........ SEZIONE , consegnando loro copia conforme di essi, con la massima urgenza. I documenti devono essere comprensivi anche:

- delle eventuali chiamate addebitate a terzo comune

- delle comunicazioni da e verso navi di navigazione

- delle comunicazioni utilizzanti il servizio VIP

- delle chiamate effettuate da e verso radio mobili della prima e seconda generazione

- delle chiamate effettuate da e verso utenti qualificati "RISERVATI"

- delle chiamate effettuate da e verso telefoni cellulari ed anche in “roamming”
.............., ...............




ACQUISIZIONE MAPPATURA RIPETITORI PER LOCALIZZAZIONE INTESTATARIO UTENZA TELEFONICA



IL SOST. PROCURATORE DELLA REPUBBLICA
                                -Dr......................-




DECRETO DI ESIBIZIONE E CONSEGNA DOCUMENTI
art. 256 c.p.p.  
                      
 
IL PUBBLICO MINISTERO

visti gli atti del procedimento ed in particolare letti gli atti investigativi svolti nei confronti di omissis , Osservato che si procede per il delitto di............

Letti  gli atti relativi al proc. pen. di cui sopra e rilevato che è necessario accertare la precisa ampiezza e estensione territoriale delle celle coperte dall'utenza........... nelle date del...........
- Visto l'art. 256 c.p.p.

D I S P O N E

che TIM o TELECOM ITALIA Spa esibisca i  dati e la mappatura dei ripetitori utilizzati da detta utenza, con la massima urgenza.



N. R.S. E.C. ______________________
 




TRAFFICO ENTRATA E USCITA DA CELLA PER INDIVIDUAZIONE AUTORE DEL DELITTO AVVENUTO IN UN DETERMINATO LUOGO


DECRETO DI ESIBIZIONE E CONSEGNA DOCUMENTI
art. 256 c.p.p.                        
 
IL PUBBLICO MINISTERO

visti gli atti del procedimento ed in particolare letti gli atti investigativi svolti nei confronti di omissis , Osservato che si procede per il delitto di...............

Letti  gli atti relativi al proc. pen. di cui sopra e rilevato che è necessario accertare il traffico telefonico, in entrata e uscita , della cella Via..........dalle ore......... del......... alle ore........... del........... in quanto utili per le indagini onde identificare l’autore del delitto
- Visto l'art. 256 c.p.p.

D I S P O N E

che la la TELECOM , TIM,  WIND, TRE e OMNITEL esibiscano i tabulati relativi al traffico telefonico suindicato agli Ufficiali di P.G. DELLA POLIZIA MUNICIPALE............ gruppo UO consegnando loro copia conforme di essi, con la massima urgenza. I documenti devono essere comprensivi anche:
- delle eventuali chiamate addebitate a terzo comune
- delle comunicazioni da e verso navi di navigazione
- delle comunicazioni utilizzanti il servizio VIP
- delle chiamate effettuate da e verso radio mobili della prima e seconda generazione
- delle chiamate effettuate da e verso utenti qualificati "RISERVATI"
- delle chiamate effettuate da e verso telefoni cellulari ed anche in “roamming”

............... lì..................
                    





ACCERTAMENTO DELLE SCHEDE CON CUI VIENE UTILIZZATO UN DETERMINATO APPARECCHIO TELEFONICO PER INDIVIDUARE I NOMINATIVI DEGLI UTILIZZATORI - IN PARTICOLARE PER RICETTAZIONE

DECRETO DI ESIBIZIONE E CONSEGNA DOCUMENTI
art. 256 c.p.p.                        

                                                  

 IL Pubblico Ministero, visti gli atti del procedimento  suindicato ed in particolare letti gli atti investigativi svolti nei confronti di  omissis
Osservato che si procede per il reato  di .......
Rilevato che è necessario accertare  se il telefono cellulare con codice IMEI................ sia stato utilizzato con altre schede telefoniche , in quanto  elemento utile per le indagini per il reato per cui si procede ed in particolare per la verifica della provenienza dello stesso

Visto l'art. 256 c.p.p.

D I S P O N E

che la   TIM, la OMNITEL, la WIND e la H3G attivino immediata procedura di tracciamento sul codice IMEI ................. dalle ore.........del giorno............ alle ore..........del giorno.............. verificando con quali schede telefoniche venga utilizzato l’apparecchio collegato a tale codice e quali siano gli intestatari delle medesime utenze. Manda per l’esecuzione la PG operante,
Roma, lì




VERIFICA DEI TELEFONI CON I QUALI VIENE UTILIZZATA UNA SCHEDA TELEFONICA PER INDIVIDUAZIONE DEL RESPONSABILE

Proc. pen. n..........RGNR
Noti  PM .........  
N. R. E.C. ______________________
 

Procura della Repubblica
presso il Tribunale Ordinario di............
-Tel. e fax  ............-



 DECRETO DI ESIBIZIONE E CONSEGNA DOCUMENTI
art. 256 c.p.p.                        

                                                  


 IL Pubblico Ministero, visti gli atti del procedimento  suindicato ed in particolare letti gli atti investigativi svolti nei confronti di  omissis
Osservato che si procede per il delitto di cui all’art............
  Letti  gli atti relativi al proc. pen. di cui sopra,

Rilevato che è necessario accertare il codice IMEI dei telefoni cellulari con i quali viene utilizzata la scheda telefonica con ............... in quanto  elemento utile per le indagini per il reato per cui si procede ed in particolare per l’individuazione degli autori e la verifica dei fatti:


Visto l'art. 256 c.p.p.

D I S P O N E

che la   TIM, la OMNITEL, la WIND e H3G ed ogni altro gestore  attivino immediata procedura di tracciamento sulla scheda suindicata nel periodo compreso tra............alla data della notifica del presente decreto verificando con quali  codici IMEI venga utilizzata tale scheda. Manda per l’esecuzione Ufficiali di Polizia Giudiziaria Squadra Mobile IV Sezione Roma

..................., lì..................












Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 

CERCA ANCORA IN QUESTO SITO

Ricerca personalizzata