Ricerca


banner_lungo_magitratura_esame_avvocato_2012.jpg
mod_vvisit_counterOggi283
mod_vvisit_counterDal 12/06/096091086

domiciliazioniprevprof.jpg
magistratura_esame_avvocato_2012_2013.jpg























La confisca per equivalente nel diritto penale

 

L'art. 200 del cp stabilisce, con riferimento alle misure di sicurezza, che, ai fini dell'applicazione della misura di sicurezza, è sufficiente che essa esista al momento dell'esecuzione.

Quando si parla di misure di sicuerzza ci si riferisce sia a quelle personali che a quelle patrimoniali. Con riferimento alle misure di sicurezza patrimoniali, si è aperta una problematica considerevole in tema di confisca in quanto il Legislatore è di recente intervenuto ampliando i casi di ricorso alla confisca prevedendo fattispecie di confisca obbligatoria e di confisca per equivalente.

Invero, con riferimento alla misura della confisca per equivalente, si è posto un delicato problema in materia di individuazione del discrimine tra pena e misura di sicurezza, al di là della concreta qualificazione assegnata alla misura stessa dal legislatore.
 
La tendenza della giurisprudenza, con riferimento alle confisca per equivalente, è quella di attribuire alla stessa il valore di pena.
 
La confisca per equivalente, infatti, non incide su una cosa intrinsecamente pericolosa in quanto non colpisce il profitto del reato nella sua unicità. In tal senso, è evidente che difetta il presupposto per la sua qualificazione in termini di misura di sicurezza, risultando assente la funzione preventiva e prevalente quella sanzinatoria ed afflittiva.

 
Con riferimento alla misura della confisca per equivalente, ci sono, poi, delle ulteriori difficoltà nella determinazione dell'equivalente del profitto conseguito (si pensi, ad esempio, con riferimento ad un reato di corruzione produttivo di profitto, al dubbio se individuare il valore del profitto nel il valore dell'appalto nel reddito al netto dei costi).

 

 

Argomenti collegati su diritto penale

Cassazione Penale  Sez. Fer. del 28 luglio 2009 n. 33409

Le pene accessorie

le misure sostitutive alla detenzione

le concezioni della pena

la pena detentiva e pecuniaria

le misure alternative alla detenzione

le misure di sicurezza

legalità della pena e della misura di sicurezza

 






Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 

CERCA ANCORA IN QUESTO SITO

Ricerca personalizzata